L’ha detto il maestro

Scegli lo iaido per meditare.
Il maestro ti dice: buttati e gareggia.
Il maestro è il maestro. Non si contraddice.
Si obbedisce. Lui vede oltre te.
Poco male se perdi tutto. Poco male se tu hai fatto iaido per meditare.
Poco male se tu hai fatto iaido per migliorare te stesso senza sfide.
Poco male se tu hai fatto iaido per acquisire consapevolezza del kairos.
Poco male se ti senti inadatto.
É tutto e solo azione pura.
Dopotutto l’ha detto il maestro.
Ti leghi l’hakama con la testa aperta a ogni dubbio e nessuna certezza.

Mai fatta una gara.
Si inizia.
C’è un nemico invisibile davanti a te, ma quello più pericoloso è dentro di te.
Colpisci e mantieni la testa vuota.
Saluta e sta’ in piedi.
Attendi il giudizio con animo fermo.
Tre bandiere bianche.
Almeno la prima è andata bene.
Continua a tenere a bada il nemico dentro di te.
Dopotutto l’aveva detto il maestro. Lui aveva già visto oltre te.

Alberto Bettinotti, 1 kyu

_______________________________
© Le fotografie utilizzate in questo articolo sono state scattate da Alessio Rastrelli in occasione dei Campionati Italiani di iaido CIK 2019.

Condividi su:

No Comments Yet.

Leave a comment

Close
loading...