Riai

    0

    Riai: è la situazione in cui la tecnica e i movimenti, correlati con quelli del nostro avversario immaginario (kaso teki) sono razionali e mostrano significato, e le tecniche hanno senso da un punto di vista pratico. È riduttivo rendere il termine con “scenario”, perché implica anche che il praticante deve mostrare il rapporto causa-effetto tra le proprie azioni e quelle del kaso teki. È uno dei punti di controllo per gli esami specifici per i gradi elevati (a partire dal 6° dan); è, quindi, una capacità che si può raggiungere dopo molti anni di ricerca nella pratica.

    « Torna all'indice del Glossario
    Previous article Furikaburi
    Next article Keiko
    Insegna matematica nelle scuole superiori. Nata a Mantova, dopo aver vissuto a lungo prima a Boston poi nella pianura bolognese, arrivata a Pisa scopre lo Iaido. Iscritta alla CIK dal 2008, pratica Iaido (yondan) e Jodo (shodan) a Lucca.