Iniziare l’anno con un seminario di iaido, interessante proposta che due splendide persone, Danielle Borra e Claudio Zanoni entrambi 7.mo DAN, hanno accolto con piacere.

Così a Lucca il 4 e 5 gennaio un gruppo di iaidoka, composto da praticanti provenienti da diverse città, si è incontrato con l’obiettivo di mettersi in gioco per migliorare e accrescere la propria pratica.

Due giorni di raffinato lavoro! I kata presi in esame sono stati studiati  in profondità con suggerimenti che solo persone esperte e costantemente aggiornate come loro possono trasmettere.

Danielle e Claudio hanno fatto riferimento ad informazioni che loro stessi hanno ricevuto dai maestri giapponesi che periodicamente frequentano.

Questo costante contatto con il Giappone rende il loro iaido vivo e sempre in evoluzione.

Punti essenziali toccati in questi giorni: terminare ogni movimento che deve essere ampio e rotondo, attenzione allo spostamento dei piedi con particolare riferimento al piede perno,   muoversi nello spazio in armonia.      

Traggo da questo seminario unoa breve frase che deve essere sempre presente nella nostra mente durante la pratica: “Leggerezza, continuità, fluidità”.

Un sentito grazie a Danielle e Claudio per la preziosa disponibilità ma anche al gruppo di iaidoka che hanno permesso di realizzare il seminario a Lucca.

Rosita Giovannetti, 3 dan

ASD Akitsukai

1 commento

  1. sono rimasto molto soddisfatto del seminario e sicuramente partecipero ai prossimi,la mia soddisfazione per gli insegnamenti degli insegnanti unici grazie e al prossimo incontro,se Dio vuole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui